Brasato

Tempo di preparazione: 2 ore
Difficoltà: media
Brasato

Legate la carne con lo spago bianco da cucina. In una casseruola fate sciogliere il burro, aggiungete l'olio e insaporitevi la cipolla, carote e sedano finemente tritati. Dopo 10 minuti mettete nel recipiente la carne e rigiratela più volte nell'intingolo. Salate e pepate. Spruzzate la carne con il vino e lasciatelo evaporare. Aggiungete la polpa del pomodoro fresco e i pelati passati; diluite il concentrato in mezzo bicchiere d'acqua tiepida, versate nella pentola, fate insaporire. Aggiungete brodo in modo che ricopra per metà la carne. Portate a bollore. Abbassate la fiamma e continuate la cottura a recipiente coperto per circa un'ora e mezzo. Se necessario aggiungete ogni tanto un po' di brodo caldo. Ritirare la carne, slegatela, tagliatela a fette con un coltello molto affilato, sistematele con un certo ordine sul piatto da portata caldo e ricopritele con il loro sugo precedentemente filtrato al colino. A piacere potete servire il brasato molto caldo con polenta a fette grigliate oppure con polenta morbida.

 

Tratto da: Coll. (2009), "Il Cucchiaio d'Argento", 639

Vino associato
Sassi Grossi
Ticino DOC Merlot
2014
Fr. 48.00
INGREDIENTI

Per 6 persone:

  • 1 kg di carne (culatta o scamone o altra carne poco grassa)
  • 50 g di burro
  • 3 cucchiai d'olio
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 1 cipolla
  • 2 carote
  • 1 costa di sedano
  • 1 pomodoro maturo
  • 4 pelati
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • brodo
  • sale
  • pepe