Filetto di manzo in crosta al pâté

Tempo di preparazione: 50 min
Difficoltà: media
Filetto in crosta al pâté

Scongelate la pasta sfoglia. Avvolgete il filetto nelle fette di pancetta, legatelo con lo spago bianco da cucina. Velate d'olio il fondo di un tegame ovale. Adagiatevi la carne, coprite e cuocete in forno preriscaldato a 220 gradi per 10 minuti. Ritirate. Lasciate intiepidire. Togliete lo spago e la pancetta. Spalmate con cura tutto il filetto con il pâté tartufato. Avvolgetelo nella pasta sfoglia. Chiudete bene l'involucro premendo con le dita lungo i bordi. Spennellate la superficie della pasta con il tuorlo diluito con un cucchiaio di latte. Fate due piccoli buchi sulla pasta per dare modo al vapore che si forma durante la cottura di fuoriuscire. Adagiatelo sulla teglia del forno e cuocete a 100 gradi per 20 minuti: la pasta deve risultare dorata. Lasciate riposare 5 minuti, tagliate a fette, passate sul piatto da portata e servite.

 

Tratto da: Coll. (2009), "Il Cucchiaio d'Argento", 643

Vino associato
Giornico Oro
Ticino DOC Merlot
2014
Fr. 21.50
INGREDIENTI

Per 6 persone:

  • 1 filetto da 1 kg circa
  • 1 confezione di pasta sfoglia surgelata
  • 100 g di pâté tartufato
  • 100 g di pancetta larga
  • 1 tuorlo
  • latte
  • olio